Gli orti nel Parco che verrà: riflessioni dopo l’incontro del comitato con l’assessore Gabellini

Lascia un commento

febbraio 2, 2013 di ortipratidicaprara

Riflessioni dopo l’incontro del comitato con l’assessore Gabellini
Il 12 gennaio 2013 il comitato Orti Prati di Caprara ha incontrato la presidente del quartiere Porto, Elena Leti, e l’assessore all’urbanistica del Comune di Bologna, Patrizia Gabellini, che hanno accolto il nostro invito per aggiornarci sulla situazione dei prati di Caprara e della area ortiva di quartiere.

L’incontro è stato molto utile, va detto chiaramente, e abbiamo molto apprezzato la disponibilità dell’Assessore a venire da noi, nella nostra baracca tra gli orti comunali – dell’attenzione della Leti sapevamo già, e non era la prima volta che l’avevamo subissata di domande.

Per un resoconto formale rimandiamo al verbale che abbiamo predisposto e condiviso con la presidente Leti e l’assessore, in questo nostro spazio facciamo qualche riflessione, di interesse anche per la cittadinanza più allargata.

12 gennaio 2013 sala riunione Area Ortiva Maggiore
Delegazione Comitato gestione area ortiva e Comitato Orti Prati di Caprara: Valentino Pizzirani, Jacopo Ognibene, Loris Golfieri, Santi Spadaro, Andrea Sarti, Jimmy Sciamanna, Annamaria Bianchi, Roberta Bartoletti, Fabio Fornasari, Remo Zecchini, Guazzaloca Valter.
Presidente Quartiere Porto: Elena Leti.
Assessore Urbanistica Bologna: Patrizia Gabellini.

1) La “riconquista del territorio” dei Prati di Caprara

Sul primo aspetto, l’Assessore ci ha informato che il Demanio finalmente si riprenderà cura dell’area dei Prati di Caprara, da quasi sei anni alla deriva, anche se lo farà solo nei termini del presidio di ordine pubblico: entro l’estate dovrebbero essere completati i lavori di ripristino e bonifica militare delle strade carraie interne, che consentiranno alle forze dell’ordine di presidiare il territorio. E il parco dei Prati, giardini Margherita di Ponente?

2) Il parco che verrà

I bolognesi possono sognare il parco dei Prati di Caprara, alcuni fortunati sicuramente lo vedranno nascere e se lo godranno, ma sono molto giovani o non ancora nati. La crisi economica, nel quadro di concezioni di urbanistica contrattata tra enti locali (con poche risorse) e privati, non aiuta: finché non ci saranno società private disposte a investire capitali nell’area e quindi a “restituire” al Comune e ai suoi cittadini un’area destinata a verde pubblico, il parco non potrà nascere. L’Assessore, molto realisticamente e onestamente, ci ha fatto capire che, seppure i prati di Caprara siano tra le priorità del Comune in relazione alle aree (ex) demaniali, è probabile che servano due piani POC – dieci anni – perché si concretizzi qualcosa.

3) Gli usi temporanei dei Prati di Caprara: gli orti che ci sono

L’Assessore è arrivato però anche con una proposta, consapevole che dieci anni sono molti: nel frattempo, non ha senso aspettare, c’è spazio per progettare usi temporanei. Gli usi temporanei che l’area dei Prati di Caprara consente sono quelli già presenti: gli orti comunali, già insediati nella cintura dell’area demaniale dei prati di Caprara.

Gli orti comunali di via dell’Ospedale, che quindi meritano un investimento di riqualificazione – attualmente non ci sono garantiti i servizi minimi previsti dal regolamento comunale, ad esempio la luce – per i prossimi anni saranno un piccolo anticipo di parco almeno per i cittadini che hanno l’orto, ma forse non solo loro.

Il comitato sta progettando qualcosa che potrebbe essere un’anteprima del parco che verrà, per tutti.
Stay tuned (traduzione: stè mò in uràccia)

verbale_imm

Scarica il
Verbale incontro con Assessore Gabellini del 12 gennaio 2013

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: